News

Francia col turbo: poker all’Australia

Nella foto: esultanza francese (foto Panoramic/Image Sport)

Massimo Ciccognani

DOHA (Qatar) Non stecca l’esordio la squadra campione del mondo in carica. L’Australia spaventa la Francia, ma i Blues hanno carattere e qualità e in rimonta conquistano i primi tre punti a Qatar 2022.  Al Janoub Stadium, finisce 4-1 per i campioni in carica. L’Australia parte forte e mette la testa avanti dopo una manciata di minuti con Goodwin, bravo a sfruttare al meglio un cross perfetto dalla destra di Leckie. Poi ci pensano gli “italiani” Rabiot e Giroud a rimettere le cose a posto. Lo jiuventino fa pari di testa su centro al bacio del milanista Theo Hernandez, poi Rabiot si traveste da uomo-assist e serve a Giroud una palla d’oro che il il rossonero deve solo spingere in rete. L’Australia però gioca un calcio interessante e con Irvine sfiora nel recupero di primo tempo il clamoroso pari, con un colpo di testa che finisce la sua corsa sul palo. Ripresa sempre nel segno dei Blues che ci provano con una rovesciata dell’inossidabile Giroud fuori di poco. L’Australia non esce più e la Francia amministra con la forza dei nervi distesi e dilaga. Centro di Dembelè per la testa di Mbappé che non perdona. Altri quattro minuti e i francesi calano il poker, ancora con Giroud che sfrutta un bel centro di Mbappé. Vittoria di sostanza. Tante assenze per Deschamps, ma la qualità è sempre la stessa con tanta voglia di concedere il bis dopo il trionfo di Mosca. Nell’altra partita del girone, pari (0-0) tra Danimarca e Tunisia.

error: Il contenuto è protetto !!
P