News

Champions. Dzeko spinge l’Inter verso gli ottavi: 2-0 allo Shakhtar

Nella foto: Il gol del 2-0 di Edin Dzeko (ph: Fornelli/Keypress)

Armando De Paolis

Super Inter a San Siro: 2-0 allo Shakhtar e passo in avanti, forse decisivo, nella corsa agli ottavi di finale. Maestosa la prestazione dell’ex Roma Edin Dzeko che firma entrambi i gol della Beneamata. Buon primo tempo della formazione di Inzaghi che crea molto, due volte con Dzeko, poi con Barella, Ranocchia di testa e Perisic. In mezzo anche un gol annullato a Perisic per offside. Nella ripresa esplode la formazione nerazzurra. Ancora un gol annullato, stavolta a Lautaro Martinez che batte il portiere ucraino con un destro al volo. Tutto fermo per un fallo dell’attaccante argentino. Ma il gol è nell’aria e arriva dopo un’ora di gioco: Perisi fugge a sinistra, mette in mezzo per Lautaro, palla a Darmian, rimpallato. Arriva in corsa Dzeko che con un destro potentissimo batte inesorabilmente Trubin. Esplode San Siro con Inzaghi che corre verso la bandierina ad abbracciare i suoi. Altri cinque minuti e il bosniaco la chiude. Ancora Perisic, devastante a sinistra, palla sul secondo palo per la testa di Dzeko che svetta imperioso più in alto di tutti: 2-0. De Zerbi impassibile in panchina, mentre i suoi con coraggio ci provano, ma senza sfondare. Prima Bondarenko, poi Dodo colpisce il palo. Ma la vince l’Inter, con pieno merito. Una partita che rischiava di diventare complicata, risolta dalla doppietta del Cigno di Sarajevo. Inter a quota 10, uno in più del Real di scena tra poco in casa dello Sheriff (6 punti) che sogna di ripetere l’impresa di Madrid per agganciare gli spagnoli al secondo posto. Ultimo, malinconico, il club ucraino di De Zerbi con un solo punto. Poi, nell’ultima giornata, Real-Inter e Shakhtar-Sheriff. Ecco perché stasera contava vincere. E l’Inter lo ha fatto, compiendo un passo in avanti fondamentale verso gli ottavi.

error: Content is protected !!
P