News

Verso Italia-Svizzera: tocca ad Acerbi

Nella foto: Acerbi, Donnarumma e Bonucci (FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Ormai ci siamo. Meno due a Italia-Svizzera, la partitissima del gruppo C che potrebbe essere decisiva per la qualificazione al mondiale di Qatar 2022. Teatro, lo Stadio Olimpico di Roma, calcio d’inizio alle ore 20.45, con Italia e Svizzera appaiate in testa al girone con 14 punti. Non sarà la migliore Italia possibile in quanto il ct Mancini ha dapprima perso Marco Verratti, poi nell’ordine, dopo l’inizio del ritiro di Coverciano, hanno lasciato per infortunio Pellegrini, Zaniolo, Immobile e per ultimo iol capitano Giorgio Chiellini. Scelte quasi obbligate per il ct azzurro che dietro si avvarrà di Acerbi al posto di Chiellini, Belotti prenderà il posto di Ciro Immobile, mentre sarà Locatelli il sostituto naturale di Verratti. Queste, le probabili formazioni:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Locatelli, Jorginho, Barella; Chiesa, Belotti, Insigne. Ct: Roberto Mancini

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Mbabu, Schär, Akanji, Ricardo Rodríguez; Freuler, Zakaria; Steffen, Sow, Shaqiri, Gavranovic. Ct: Murat Yakin

Arbitro: Anthony Taylor (Eng); assistenti Beswich e Nunn (Eng); Var Attwell (Eng), assistente Var Tieney (Eng); quarto uomo: Pawson (Eng)

Coppa Europa in Campidoglio Intanto venerdì, giorno della partita, la Coppa conquista l’11 luglio a Londra, sarà esposta in Campidoglio nella Sala Giulio Cesare, mentre domani la Coppa viaggerà per due municipi: dalle 9.30 alle 12.30 nella sede di Ostia, e dalle 15.30 alle 19 a Tor Bella Monaca

error: Content is protected !!
P