News

Gruppo F, impresa dell’Ungheria, bloccata la Francia

Francesco Raiola

Impresa ungherese alla Puskas Arena con i magiari autori di una prestazione maiuscola, di carattere e di orgoglio che fermano con merito i campioni del mondo della Francia sul pareggio per uno a uno, con le reti di Fiola nel primo tempo e pareggio di Griezmann nella ripresa. Risultato giusto che premia gli uomini allenati dal tecnico italiano Marco Rossi che sfiora l’impresa che mantiene viva la speranza di qualificarsi agli ottavi come migliore terza. Passo indietro della Francia, che non bissa il successo contro la Germania e adesso attende il risultato tra i tedeschi e i portoghesi. Deschamps conferma tutti tranne Lucas Hernandez con Digne al suo posto: inizio subito veemente dei francesi, che sfiorano più volte il vantaggio due volte con Benzema e poi con Mbappè, ma è soprattutto l’attaccante del Real Madrid che spreca una grande occasione davanti a Gulacsi tirando al lato, sciupando un assist perfetto di Mbappè. L’Ungheria non si fa spaventare dai francesi e reagisce d’orgoglio, nonostante l’infortunio dell’attaccante Szalai, e passa addirittura in vantaggio nel finale di tempo con una grande percussione dell’esterno sinistro Fiola che supera Pavard e infila Lloris. I francesi subiscono il colpo e rischiano il colpo del k.o. nella ripresa, ma nel miglior momento dei magiari, arriva il pareggio di Griezmann che approfitta ancora di un assist di Mbappè in contropiede e batte un incolpevole Gulacsi. Sembra arrivare il crollo degli ungheresi, ma la squadra di Rossi non molla e la Francia non capitalizza uno sterile predominio territoriale, non creando grandi occasioni da rete se non un tiro di Griezmann parato alla grande da Gulacsi. Non basta nemmeno l’ingresso di Giraud nel finale per sbloccare il risultato di parità. Grande risultato dell’Ungheria che adesso spera nell’impresa contro la Germania per poter sognare ancora; male invece la Francia che non esce ridimensionata ma sicuramente Deschamps avrà molto da riflettere. Ultima giornata mercoledì prossimo con Francia-Portogallo e Germania-Ungheria.

error: Content is protected !!
P