News

Fortissimamente Liga: in tre a caccia del titolo

Daniele Orieti

La corsa alla conquista della Liga, perde un interprete, il sorprende Siviglia che perde l’attimo, si fa uccellare in casa dal Bilbao, e scivola a meno sei dalla vetta. Fine dei giochi per la Lopetegui band che pure era accreditatissima e con un calendario favorevole. Il bello del calcio, il brutto per un Siviglia che d’improvviso ha smesso di sognare. Così in testa rimane l’Atletico Madrid con un +2 su Real e Barcellona da gestire nelle ultime quattro. A cominciare da sabato quando riceveranno la visita del Barcellona in uno scontro diretto da brividi. Atletico che grazie a Llorente ha saltato senza flessioni la trasferta con l’Elche, mentre il Barça è andato a prendere tre punti pesantissimi sul campo del Valencia, mentre il Real con Militao e Casemiro, ha stanato a Valdebebas l’Osasuna e continua la corsa. Delicatissimo però il prossimo turno che potrebbe incidere sul finale: sabato c’è Barcellona-Atletico, domenica Real-Siviglia. Tutto può accadere, decideranno gli incastri dei risultati. Liga aperta a tutti gli sbocchi ed imprevedibili sviluppi, con quattro giornate da vivere col cuore in gola. Intanto questi i risultati dell’ultima giornata: Elche-Atletico 0-1; Celta-Levante 2-0; Éibar-Alaves 3-0; Huesca-Real Sociedad 1-0; Real Madrid-Osasuna; Valladolid-Betis 1-1; Villareal-Getafe 1-0; Granada-Cádiz 0-1; Valencia-Barcellona 2-3; Siviglia-Bilbao 0-1.

error: Content is protected !!
P