News

Agnelli a testa bassa: “La Super League non può andare avanti”

La Super league è finita prima di cominciare. Adesso lo ammette anche Andrea, presidente della Juve e vice di Perez alla Superlega. Ai microfoni della Reuters, il Presidente della Juventus, ha confermato. “La SuperLeague non può andare avanti. Dobbiamo essere franchi e onesti, no. Evidentemente non è il caso, non proseguirà. E’ evidente che non si può. Resto convinto della bontà del progetto, ma non si può fare un torneo a sei squadre”.

CEFERIN: “INSIEME PER RICOSTRUIRE IL FUTURO” Gongola invece il presidente della Uefa che attraverso una nota ufficiale, commenta la notizia delle squadre ritiratesi dal progetto della Superliga: “Questi club hanno fatto un grande errore, ma adesso sono tornati in gruppo e so che hanno tanto da offrire. La cosa importante adesso è andare avanti insieme e ricostruire l’unità di cui godeva prima questo sport

error: Content is protected !!
P