News

Uel, verso Roma-Ajax. Fonseca: “Non possiamo sbagliare”

fonseca
Nella foto: Fonseca (Foto Gino Mancini)

E’ la partita più importante della stagione, quella che può aprire alla Roma le porte delle semifinali. Domani sera  all’Olimpico c’è Roma-Ajax. Si parte dal 2-1 romanista di Amsterdam. Non sarà facile, lo sa bene per primo Paulo Fonseca. “Tutti noi sappiamo che è la partita più importante della stagione fino ad oggi. Davanti abbiamo una squadra fortissima, non dobbiamo pensare alla squadra di Amsterdam. Voglio una squadra che lotti come se non ci fosse stata la gara d’andata. Voglio una squadra che lotti per vincere sapendo che anche loro lo vorranno. So che i ragazzi hanno capito l’importanza di questo momento. Finora loro hanno fatto benissimo fuori casa, per questo dico che la qualificazione non è chiusa. Loro sono forti e verranno qua per vincere, dobbiamo capire che dobbiamo essere concentrati. Sappiano che non possiamo sbagliare questa partita. Dobbiamo essere emotivamente equilibrati, ad Amsterdam abbiamo avuto momenti difficili ma abbiamo mantenuto l’equilibrio e abbiamo cambiato la partita. Voglio questo equilibrio domani”.

L’Ajax partirà forte, cercando di aggredire. “Loro pressano alti e bene, spesso a uomo e noi ci siamo preparati. Sarà un momento della partita importante, uscire da questa pressione forte. Ci siamo preparati. Questo tipo di partite sono gare dove i dettagli sono fondamentali. Abbiamo lavorato sui dettagli difensivi, l’importante è che la squadra resti concentrata difensivamente”. 

Sulla formazione nessun dubbio. “Calafiori è entrato bene ad Amsterdam e giocherà domani. Karsdorp sta facendo una grande stagione, può ancora migliorare. Smalling? Ha iniziato ora il lavoro individuale in campo, è vicino al ritorno ma deve sentirsi pronto”.

Tra i pali torma Pau Lopez, nei tre di difesa Mancini, Cristante, Ibanez, Karsdorp e Calafiori esterni di centrocampo, Veretout e Diawara, Dzeko terminale offensivo, con Pellegrini e Mkhitaryan a sostegno. Calcio d’inizio alle ore 21, arbitra l’inglese Taylor.


error: Content is protected !!
P