News

Gattuso, sfortuna fino ad un certo punto…

Maurizio Carfizzi*

Una delle partite più strambe degli ultimi anni ha visto il Napoli soccombere solo a causa di un rigore (netto) dato da Massa all’Inter e trasformato bene da Lukaku. Una partita approcciata bene da Gattuso, che ha saputo correggere gli errori visti anche contro la Sampdoria, da lui rimediati in corso d’opera con l’ingresso di Lozano e di Petagna, che a centrocampo ha dominato l’Inter con l’esclusione di Fabiàn Ruiz, in pericolosa involuzione tecnica e mentale. Ottimi passi avanti fatti da Lozano che sembra un altro giocatore rispetto all’ombra di quello visto lo scorso anno, completo nelle due fasi e davvero micidiale quando parte in velocità. A centrocampo dominio con Bakayoko a livello fisico, ma con Demme limitato troppo al compitino non prende in mano la squadra mancando di tempra e personalità, ma sicuramente in questo momento più adatto di Fabiàn negli equilbri di questa squadra.

Un match che andava vinto, chiuso già in un primo tempo dove gli azzurri avevano già dimostrato di poter tranquillare gestire i contropiedi di un’Inter davvero guidata male da Conte. Ma purtroppo ancora una volta abbiamo dimostrato che sotto porta non riusciamo ad essere incisivi come dovremmo, con tantissime occasioni sprecate, in primis proprio da Insigne. Secondo il mio modesto parere, da addetto ai lavori, proprio il capitano ha le più grandi responsabilità di questa sconfitta: espulso per proteste dopo un rigore netto ( ma vorrei vedere quando capiterà una cosa del genere ad Ibrahimovic, Ronaldo, Bonucci…) ma soprattutto incapace di prendersi il Napoli sulle spalle, come dovrebbe fare un vero capitano nelle occasioni che contano , quando i punti pesano veramente, e mercoledi a San Siro i punti pesavano…

Fortunamente il problema di Mertens è meno grave di quanto previsto e questo ci fa tirare un sospiro di sollievo, ma il Napoli la lezione che deve trarre da questa immeritata sconfitta è proprio la consapevolezza di essere forti veramente in un gruppo squadra con una rosa mai cosi ampia e completa. Ah, se l’avesse avuta Sarri questa rosa nel 2018…purtroppo non è andata così e dopo i disastri di Ancelotti, siamo tornati comunque in alto e abbiamo arricchito la bacheca con la Coppa Italia. Occorre domenica sera un segnale importante da dare al campionato: il Napoli c’è nonostante tutti e tutto. #ForzaNapoliSempre

*Ex calciatore, tifoso Napoli

error: Content is protected !!
P