News

Domani Lazio-Napoli. Inzaghi: “Vincere per rientrare in corsa Champions”

L’obiettivo è quello di riprendere la marcia verso il quarto posto. Lo sa bene Simone Inzaghi, che domani chiede ai suoi lo strappo giusto. All’Olimpico arriva il Napoli. Occasione ghiotta nella corsa alla zona Champions. “Sapevamo che avremmo trovato delle difficoltà. Oltre al fitto calendario, abbiamo avuto tante assenze per il Covid che alla lunga hanno pesato. In campionato abbiamo perso punti ma abbiamo tempo per rientrare. Voglio risposte già da domani sera, contro il Napoli sarà difficile perché loro sono un’ottima squadra, anche se entrambi avremo degli indisponibili. L’episodio può fare la differenza. Ci manca qualche punto. Sono sicuro che risponderemo con i fatti, come abbiamo fatto in questi anni. La squadra ha voglia di fare bene. Sarebbe importantissimo vincere domani, abbiamo grande spirito di rivalsa. Dovrà essere un nuovo inizio, sappiamo che un punto tra Verona e Benevento è poco”.

Sotto accusa la difesa che prende troppi gol. “Stiamo subendo di più ma è un discorso di squadra, perché i difensori sono rimasti gli stessi. L’anno scorso eravamo una delle migliori difese della Serie A….”.

E con Lotito discorso tutto da aprofondire per il rinnovo. “Con Lotito ho un rapporto che va oltre il classico rapporto allenatore-presidente. Era felice dopo il Bruges per il passaggio del turno, poi giustamente si aspettava di più contro Verona e Benevento, ma tra di noi non c’è nessun problema. Ho parlato in serenità con Lotito dopo la Champions e dopo il Benevento. Adesso siamo concentrati su Napoli e Milan, poi vedremo. Tra me e lui c’è un rapporto che va oltre il calcio, lavoriamo insieme da 16 anni circa”.

 Inzaghi aspetta di capire se potrà contare o meno su Acerbi. Se non dovesse farcela, è pronto Hoedt al centro con Radu sul centro-sinistra e Luiz Felipe a destra. Senza Lulic e Fares, i quinti sono obbligati (Lazzari e Marusic), mentre in mezzo Escalante verrà confermato al posto di Leiva (infortunato, torna nel 2021) tra Milinkovic e Luis Alberto. Davanti torna a disposizione Muriqi, ma partiranno titolari Immobile e Correa. Calcio d’inizio all’Olimpico alle 20.45, arbitra Orsato.

error: Content is protected !!
P