News

Domani Parma-Juve. Pirlo: “Ripartiamo come sappiamo”

Il pari interno con l’Atalanta, non è piaciuto ad Andrea Pirlo che chiede ai suoi l’immediato riscatto domani al Tardini contro il Parma. “Affrontiamo una squadra che sta facendo bene. Da quando hanno cambiato modulo stanno facendo risultati positivi e importanti come a Genova e a Milano contro il Milan. È una squadra che si sta riprendendo, ha un allenatore nuovo quindi bisogna stare attenti anche perché si gioca dopo tre giorni e ci sarà soprattutto necessità di riprendere un po’ di forze sia fisiche che mentali. Tatticamente mi aspetto una partita classica dove cercheranno di difendersi e ripartire, hanno giocatori molto veloci nelle transizioni come Gervinho e Karamoh. Bisogna stare molto attenti a fare le preventive quando si è in possesso di palla e quindi sviluppare bene il gioco. Liverani? Lo conosco bene da giocatore, era un grandissimo tecnicamente e di testa perché pensava prima di ricevere la palla. Da allenatore sta mettendo in campo più o meno le stesse idee. Ha fatto bene a Lecce e lo sta dimostrando anche adesso in una società nuova. Ha bisogno di tempo anche lui”.

La lingua batte dove il dente duole. “La partita con l’Atalanta mi lascia ancora un po’ di rabbia perché abbiamo fatto una buona partita contro una grande squadra e c’è il rammarico per non aver concretizzato le molte occasioni create e portato a casa i tre punti. Ma ormai è andata, guardiamo avanti”. Già, al Parma. Che non è avversario facile.

error: Content is protected !!
P