News

La Juve sfida la Dinamo. Pirlo: “Risultati altalenanti, ma non mi preoccupo”

“Non sono soddisfatto al massimo, abbiamo ottenuto risultati altalenanti ma siamo una squadra nuova, con un alletore nuovo ed è normale serva più tempo per conoscerci e meccanizzare i movimenti. Sono sicuro che i giocatori mi seguano e non mi preoccupo”. Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, alla vigilia della sfida di Champions League con la Dinamo Kiev. “Quando vinci va tutto bene, quando non lo fai escono problemi che magari nemmeno esistono. Noi stiamo lavorando bene per migliorarci – ha aggiunto il tecnico bianconero in conferenza stampa – Ramsey? Devo dire che per me è stata una grande scoperta. E può ancora crescere: per me e per la squadra è molto importante”. Tornando al pareggio di Benevento in campionato: “Dopo la partita non ho detto cose forti: bisogna avere più voglia di raggiungere il risultato con le unghie, gestendo meglio la partita. Questo lo so io e lo sanno loro, non sono stato duro- Se la gara è stata un peccato di gioventù? No, ma è stato un peccato non vincerla: abbiamo avuto occasioni per chiuderla nel primo tempo, nella ripresa siamo stati meno dinamici. Se per la formazione di domani penserò al derby di sabato? Domani c’è la Dinamo e metteremo i giocatori per fare la migliore partita. Terrò a riposo qualcuno come Danilo e Cuadrado che hanno giocato di più”.

error: Content is protected !!
P