News

Punto Premier. Crollo City: in testa Liverpool, Everton e Leicester

La terza giornata di Premier League è andata in archivio con qualche caduta clamorosa e con diverse certezze. Il Liverpool campione in carica vince e convince contro un Arsenal intimidito dai reds: il segnale è chiaro, per poter sollevare l’ambito trofeo bisogna fare i conti con la banda di Klopp. Risultato a sorpresa quello del Manchester City, contro un Leicester che continua ad inanellare successi: Guardiola ora deve correre assolutamente ai ripari. Nel frattempo Carlo Ancelotti e il suo Everton vincono ancora e si piazzano in testa alla classifica, in attesa di un Brighton che potrebbe facilitare ancor di più i compiti ai toffeesprima della sosta. Siamo soltanto alla terza giornata, ma il campionato più bello del mondo è tornato a dare spettacolo.

SUPER-KLOPP – Il Liverpool riparte da dove aveva lasciato: anche nel big match contro l’Arsenal i reds riescono ad imporre il loro gioco, convincendo anche dal punto di vista fisico. Finisce 3-1, coi gunners mai in partita e un Sadio Mané in formato goleador. Il Manchester City, invece, crolla 5-2 contro un Leicester sempre più Vardy dipendente: tripletta del bomber-operaio e vetta della classifica condivisa con l’Everton di Ancelotti: i toffees vincono a Selhurst Park contro il Palace portandosi a quota 9.

SPECIAL ONE-ONE – Il Tottenham di Mourinho non va oltre l’1-1 contro il Newcastle: al gol di Lucas Moura risponde Wilson in pieno recupero. Risultato? Lo Special One se ne va negli spogliatoi in attesa di Gareth Bale e con una classifica che inizia un pochino a pesare. Pareggio al cardiopalma anche per il Chelsea di Lampard che rimonta il 3-0 in casa del WBA grazie ai gol di Mount, Hudson-Odoi e Abraham: la campagna acquisti faraonica, almeno per il momento, non ha ancora dato i suoi frutti. 

UNITED DI RIGORE – Primo successo stagionale anche per i red devils, che trovano la vittoria in pieno recupero grazie al rigore trasformato da Bruno Fernandes. Secondo successo anche per il Leeds del Loco Bielsa: un solo gol nella sfida contro lo Sheffield, ma decisivo per poter arrivare a quota 6. Nella parte bassa cambia davvero poco: il Fulham ne incassa altri tre dall’Aston Villa, mentre il Southampton sbanca Turf Moor grazie al gol di Ings. Perde ancora il Wolverhampton, che ne incassa ben quattro dal West Ham: i wolvesdevono assolutamente reagire dopo il secondo ko consecutivo. 

I risultati della 3a giornata

Sabato 26 settembre
Brighton – Manchester United 2-3: 40′ Maupay (B), 43′ aut. Dunk (B), 55′ Rashford (M), 95′ March (B), 100′ Bruno Fernandes (M)
Crystal Palace – Everton 1-2: 10′ Calvert-Lewin (E), 26′ Kouyate (C), 40′ rig. Richarlison (E)
WBA – Chelsea 3-3: 4′, 25′ Robinson (W), 27′ Bartley (W), 55′ Mount (C), 70′ Hudson-Odoi (C), 93′ Abraham (C)
Burnley – Southampton 0-1: 5′ Ings (S)

Domenica 27 settembre
Sheffield United – Leeds 0-1: 88′ Bamford (L)
Tottenham – Newcastle 1-1: 25′ Lucas Moura (T), 97′ rig. Wilson (N)
Manchester City – Leicester 2-5: 4′ Mahrez (M), 37′ rig, 54′, 58′ rig. Vardy (L), 77′ Maddison (L), 84′ Ake (M), 88′ rig. Tielemans (L)
West Ham – Wolverhampton 4-0: 17′, 57′ Bowen (WH), 66′ aut. Jimenez (WO), 93′ Haller (WH)

Lunedì 28 settembre
Fulham – Aston Villa 0-3: 4′ Grealish (A), 15′ Hourihane (A), 48′ Ming (A)
Liverpool – Arsenal 3-1: 25′ Lacazette (A), 28′ Mané (L), 34′ Robertson (L), 88′ Diogo Jota (L)

La classifica dopo tre giornate

1. Leicester 9
2. Liverpool 9
3. Everton 9
4. Aston Villa 6*
5. Arsenal 6
6. Crystal Palace 6
7. Leeds 6
8. Tottenham 4
9. Chelsea 4
10. Newcastle 4
11. West Ham 3
12. Brighton 3
13. Manchester City 3*
14. Manchester United 3*
15. Southampton 3
16. Wolverhampton 3
17. WBA 1
18. Burnley 0*
19. Sheffield United 0
20. Fulham 0

*: una partita in meno

Il prossimo turno (4a giornata)

Sabato 3 ottobre
13.30 Chelsea – Crystal Palace
16.00 Everton – Brighton
18.30 Leeds – Manchester City
21.00 Newcastle – Burnley

Domenica 4 ottobre
13.00 Leicester – West Ham
13.00 Southampton – WBA
15.00 Arsenal – Sheffield United
15.00 Wolverhampton – Fulham
17.30 Manchester United – Tottenham
20.15 Aston Villa – Liverpool

error: Content is protected !!
P