News

Spadafora: “Il 28 decidiamo la ripartenza del calcio”

La telenovela calcio è ormai agli sgoccioli. Il Comitato Tecnico Scientifico ha dato l’ok agli allenamenti di gruppo, si attende solo una data, come già specificato dal presidente Gravina, per la ripartenza. E la data è vicina. Giovedì prossimo, 28maggio, il ministro dello Sport e Salute, Vincenzo Spadafora, ha annunciato di aver indetto un vertice per la possibile ripartenza del campionato. “Tommasi vuole una data certa? A me fa piacere dargli una buona notizia visto che ho convocato per il 28 maggio, alle ore 15,una riunione con Gravina, Dal Pino e tutte le altre componenti. Credo che giovedì prossimo saremo nelle condizioni di avere tutti i dati a disposizione, rispetto all’evoluzione dell’emergenza sanitaria, per poter decidere se e quando ripartirà la Serie A”.

Governo, FIGC e Lega si ritroveranno dunque tra nove giorni per fare il punto (definitivo) sulla situazione. Il destino della Serie A sarà dunque deciso, con ogni probabilità, proprio in quella sede. “Il format – ha aggiunto il ministro – lo decideranno le Federazioni. Io credo che la cosa importante sia iniziare il campionato per concluderlo”.

Ottimismo, dunque, pensando ai giorni scorsi quando il calcio era sull’orlo del baratro, destinato ad una chiusura anticipata dei giochi. “Chiudere tutto come in Francia sarebbe stata la scelta d’impulso. Io ho reagito con durezza, perché decidere subito una data di ripresa del campionato, con le terapie intensive piene, era vergognoso. Ora che il paese sta ripartendo è giusto che anche il calcio e tutto il mondo dello sport ripartano”.

error: Content is protected !!
P