News

La Juve riparte in attesa del rientro dei calciatori all’estero

La Juventus, come altre squadre di Serie A, si appresta a ripartire, dopo il via libera per gli allenamenti individuali anche negli sport di squadra. Oggi ono stati svolti primi test in vista della ripresa degli allenamenti, seguendo il protocollo della Figc. La visita comprende test medici e fisici, tra cui anche quello del tampone. Assenti, ovviamente, i giocatori ancora all’estero che al rientro dovranno stare 14 giorni in quarantena. I giocatori, tutti muniti di mascherina, si sono presentati dalla mattinata al J Medical alla spicciolata: i primi ad arrivare Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado, Carlo Pinsoglio, Leonardo Bonucci e Aaron Ramsey. Il club bianconero è stat uno dei più colpiti dal coronavirus, avendo registrato tre casi di positività: Daniele Rugani, che è stato il primo calciatore in Serie A, Blaise Matuidi e Paulo Dybala. I primi due hanno sconfitto il virus, mentre l’argentino aspetta ancora l’esito dell’ultimo tampone.

error: Content is protected !!
P