News

Premier. Fari puntati sul derby di Londra: Chelsea e Tottenham si giocano la Champions

Alessandro Miele

Dopo la prima tornata europea in cui le compagini inglesi (Liverpool e Tottenham) sono uscite sconfitte e già proiettate alle decisive gare di ritorno previste tra tre settimane, ci si riaffaccia nei confini nazionali propri della Premier League che nella giornata di sabato vedrà aprire i battenti della ventisettesima giornata.

Con i Reds di Jurgen Klopp sempre più vicini alla vittoria del titolo (che dalle parti di Anfield manca dal lontano – per i loro tifosi – 1990), forti di un margine che sembra incolmabile sulle rivali e con il caso Manchester City (sanzionato dallUEFA per violazione del fair play finanziario) a tenere banco, il weekend si aprirà con uno dei più affascinanti derby di Londra: Chelsea-Tottenham. 

I Blues, dopo una prima parte di stagione incoraggiante, hanno lasciato diversi punti per strada nelle ultime uscite mettendo a forte rischio la possibilità di arrivare tra le big four. A ridosso degli uomini di Lampard sono risaliti proprio gli Spurs guidati da Josè Mourinho che spera di vendicare la debacle interna contro il Lipsia nella notte di Champions. Partita che si preannuncia affascinante quella del lunch-matchche si disputerà sul manto verde di Stamford Bridge e che rappresenta un vero e proprio crocevia per la qualificazione alla prossima Champions League per le due squadre. Nel pomeriggio spazio a scontri di media-bassa classifica, in cui spicca la sfida (apparentemente senza pronostico) tra il sorprendente Sheffield United e il Brighton: con una vittoria, i biancorossi potrebbero persino salire al quarto posto e continuare a sognare un clamoroso finale di stagione. Alle 18.30 va in scena lo scontro per il secondo posto: al King Power Stadium di Leicester, i padroni di casa ospitano il City di Guardiola.

Il calendario della domenica presenta lo United, in cerca di continuità, che ad Old Trafford attende il Watford penultimo in classifica che necessita punti vitali in ottica salvezza; stessi punti che cercherà il Norwich in casa del Wolverhampton: i canarini sono fanalino di coda e unulteriore sconfitta significherebbe avvicinarsi sempre più al baratro della retrocessione. Di contro, i Wolves, protagonisti di un ottimo cammino, fino ad ora, in Europa League, cercano di consolidare la propria posizione nella zona alta della classifica. Nel tardo pomeriggio sfida intrigante allEmirates, tra lArsenal di Arteta e lEverton di Ancelotti, il cui arrivo ha portato entusiasmo e punti preziosi dalle parti di Goodison Park.

Chiude il turno il monday-nighttra Liverpool e West Ham: agli uomini di Klopp, dopo 25 vittorie su 26 partite e già matematicamente qualificati per la prossima edizione della Champions League, mancano soltanto quindici punti, pari a cinque vittorie, per poter tornare ad alzare al cielo inglese quel tanto atteso titolo di campione dInghilterra. E il tutto, alla luce della stagione di Salah e compagni, sembra ormai una pura formalità

Di seguito, il programma completo del ventisettesimo turno di Premier League:

CHELSEA

Sabato 22 febbraio,

h. 13,30

TOTTENHAM

SHEFFIELD UTD

Sabato 22 febbraio

h. 16,00

BRIGHTON

BURNLEY

Sabato 22 febbraio

h. 16,00

BOURNEMOUTH

CRYSTAL PALACE

Sabato 22 febbraio

h. 16,00

NEWCASTLE

SOUTHAMPTON

Sabato 22 febbraio

h. 16,00

  ASTON VILLA

LEICESTER CITY

Sabato 22 febbraio

h. 18,30

MAN CITY

MAN UTD

Domenica 23 febbraio

h. 15,00

      WATFORD​​​

WOLVERHAMPTON

Domenica 23 febbraio

h. 15,00

NORWICH

ARSENAL

Domenica 23 febbraio

h. 17,30

EVERTON

LIVERPOOL

Lunedì 24 febbraio

h. 21,00

WEST HAM

error: Content is protected !!
P