News

Testa al Sassuolo per non perdere l’attimo

Francesco Cortellessa *

La maledetta sosta che ha fermato il fiume in piena Lazio è finalmente alle spalle. Si torna in campo a due settimane dalla roboante vittoria contro il Lecce che ha portato la banda Inzaghi al terzo posto.  Questo stop imposto è arrivato proprio sul più bello, e solitamente per i biancocelesti è complicato gestire il post nazionali. Si racconta di un Inzaghi furioso durante gli allenamenti, costretto a richiamare i suoi data la scarsa attenzione ed intensità. Ecco, questo va assolutamente evitato. Uno stop con il Sassuolo vanificherebbe l’ottimo lavoro fatto nell’ultimo mese, un passaggio a vuoto che la Lazio proprio non può permettersi. Fa bene il mister a tenere alta la guardia, è già successo in passato che nel post-sosta i biancocelesti lasciassero punti per strada. Abbiamo bene a mente ancora la sonora batosta a Ferrara contro la Spal. Va sfruttato questo momento di grazia, per fare filotto di risultati e aggiungere più punti possibili ad un’attualmente ottima classifica. Sicuramente la coppia nazionale Acerbi-Immobile tornerà carica e pronta. Entrambi sono stati schierati da Mancini ed entrambi sono andati a segno. Ulteriore conferma dello stato di forma della rosa di Inzaghi. Testa sulle spalle dunque, consapevolezza dei propri mezzi e sguardo della tigre. Sono questi gli ingredienti per una grande ripartenza. L’esame di maturità si avvicina, speriamo che la Lazio non venga bocciata un’altra volta.

* tifoso Lazio

error: Content is protected !!
P