News

Impossibile vincere con questo sistema. Meglio giocare in Spagna

Maurizio Carfizzi *

Disgustato, nauseato. Questi sono gli aggettivi che oggi trovo più appropriati per descrivere quello che ho provato e insieme a me i milioni tifosi azzurri che hanno visto defraudare la propria squadra del cuore da un sistema ormai incancrenito che è il mondo del calcio.  Un Napoli che aveva strameritato di battere la tanto esaltata Atalanta di Gasperini vede così allontanare la vetta del campionato. Ma purtroppo conta poco commentare l’aspetto tecnico del calcio. Viviamo ormai uno sport che non ha nulla di tutto ciò che contraddistingue l’elemento competitivo. E ce ne siamo già accorti due anni fa quando al Napoli di Sarri (quello che diceva che i rigori li davano alle squadre con le maglie a righe…) fu scippato il terzo scudetto.  Probabilmente alla Juventus devono risarcire la giusta revoca degli scudetti di Calciopoli con 10 scudetti consecutivi. Del resto Exxor sta finanziando l’ennesimo aumento di capitale (300 mln!!) di una squadra indebitata fino all’osso. Jeep, proprietà sempre FCA, ha aumentato a 45 mln, diconsi 45 mln!! la sponsorizzazione annuale, con la faccia tosta di dire nella comunicazione al mercato che è vero che Jeep di Fca è parte correlata ma che la sponsorizzazione è a prezzi di mercato. Ma di che parliamo? Questi vinceranno sempre, Inter permettendo,  ma solo perché da quest’anno i poteri forti vogliono ricostruire il derby di Italia… Basta, siamo stufi. Aurelio, portaci a giocare in Spagna!

* ex calciatore, tifoso Napoli

error: Content is protected !!
P