News

Roma-Juventus, Nzonzi: “Crediamo ancora alla Champions”. Mirante: “Abbiamo fame”

Mirante ipnotizza Sanabria dal dischetto

Tre punti fondamentali, una vittoria che consente agli uomini di Ranieri di continuare a mantenere viva la fiammella per la qualificazione in Champions League. Steven Nzonzi, autore di una prestazione di spessore, è intervenuto in mixed zone, esprimendo le sue sensazioni: “E’ stata un’ottima partita, siamo stati solidi difensivamente e tutti concentrati dall’inizio alla fine. Questo ci ha permesso di trovare due gol nel finale, dobbiamo continuare così. Crediamo ancora alla Champions, mancano due partite e può ancora succedere di tutto. Cercheremo di prendere tutti i sei punti rimasti a disposizione, il passato non conta. Il futuro? Mi sento a mio agio. Ripeto ora bisogna pensare al finale di stagione, conta solo il presente. Bisogna guardare avanti e alla fine si tirerà il bilancio”.

L’As Roma è offerta da Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA

Antonio Mirante, un altro dei protagonisti del match, ha analizzato il match con la Juventus: “L’inizio non è stato facile, la Juve spingeva e siamo stati costretti ad abbassarci e a compattarci. Abbiamo avuto il merito di non subire gol e questo ci ha permesso di vincerla nel secondo tempo. Abbiamo fatto un enorme sforzo, la squadra ha faticato, ma ha dato dimostrazione di crederci. C’è un pò di rammarico ovviamente. Noi abbiamo l’obbligo di provarci e lottare fino in fondo. Se qualcuno fa un passo falso lì davanti, dobbiamo essere pronti a sfruttarlo per non avere altri rimpianti. Affrontiamo le ultime due partite con fame. Olsen? Io e Robin abbiamo sempre avuto un gran rapporto, siamo entrambi professionali. Conta solo il bene della Roma. Nazionale? Non ci penso, sono concentrato solo sulla Roma”.

 

 

 

error: Content is protected !!
P