News

Domani Sassuolo-Napoli. Ancelotti tiene alta la tensione in casa azzurri

Francesco Raiola

Prova a tenere alta la tensione in casa Napoli Carlo Ancelotti in vista del match di domani pomeriggio al Mapei Stadium contro il Sassuolo di De Zerbi. Match che si annuncia spettacolare anche perché la squadra di De Zerbi pratica uno dei giochi più belli della Serie A. Ancelotti prova a mantenere gli equilibri in vista anche della gara di ritorno dell’ottavo di finale a Salisburgo, considerando anche la squalifica di entrambi i difensori centrali, oltre all’assenza di Albiol. Difficile vedere Chiriches titolare in entrambi match, ma probabile che il rumeno giochi almeno uno spezzone della gara di Sassuolo per recuperare la forma dopo l’infortunio ai legamenti subito in autunno. Assente negli azzurri anche Meret per l’espulsione subita al San Paolo contro la Juventus, ma grande protagonista nel match di giovedì scorso contro gli austriaci. Tra i pali Ospina favorito su Karnezis, mentre a sinistra torna titolare Faouzi Ghoulam, anche lui alla ricerca della forma migliore. A destra nuova chance da titolare per Malcuit per riscattarsi.dopo la terribile topica di domenica scorsa. La coppia centrale difensiva sarà composta da Koulibaly con Chiriches in vantaggio su Maksimovic e Luperto. Turnover massiccio a centrocampo con Ounas e Verdi in pole position sulle fasce: chance importante per Simone Verdi, finora autore di un campionato sotto le attese, condizionato anche da diversi infortuni. Occasione importante anche per Diawara, mentre si giocano l’altro posto da titolare Fabiàn Ruiz e Zielinski, con il polacco favorito, considerato praticamente intoccabile da Ancelotti.  Intoccabile come ormai è diventato Arek Milik in attacco, autore di una grande partita in Europa League, il cui partner di reparto sarà probabilmente di nuovo Mertens, alla ricerca del goal che manca dalla gara del 29 dicembre contro il Bologna.

Il Calcio Napoli è offerto dal Ristorante Casina Casina, via Litoranea 23/b a Torre del Greco

 

Nel Sassuolo di De Zerbi, che veleggia in posizioni tranquille di metà classifica, senza praticamente obiettivi concreti da raggiungere, a parte la salvezza già acquisita, manca Consigli, espulso a San Siro, che verrà sostituito da Pegolo. In difesa chance da titolare per il giovane turco Demiral, già opzionato dalla Juventus, che farà coppia con Ferrari. Sugli esterni agiranno altri due “bianconeri” , Pol Lirola e Rogerio. Centrocampo a tre composto da Locatelli, Magnanelli e il rientrante Duncan, in ballottaggio con Sensi. Tridente d’attacco formato da Berardi, Djuricic e Babacar in vantaggio su Matri.
Fischio di inizio alle ore 18, arbitro del match Manganiello di Pinerolo, con Doveri al VAR.
error: Content is protected !!
P