News

Russia 2018 / In 31 già qualificate: l’ultima tra Perù e Nuova Zelanda

 

L’Australia è la 31esima nazionale a staccare il pass per i Mondiali del 2018. I socceroos, nel match valido per i play-off di ritorno, hanno battuto 3-1 a Sydney l’Honduras, dopo lo 0-0 con cui si era chiuso il match d’andata. Senza reti il primo tempo, nella ripresa si scatena il centrocampista dell’Aston Villa, Mile Jedinak che sigla una tripletta andando in gol al 53° e poi, in entrambi i casi su rigore, al 72° e all’85°, inutile la rete di Elis al 94° per l’Honduras.
Con la qualificazione dell’Australia diventano 31 su 32 le nazionali qualificate ai prossimi Mondiali. Si tratta di Egitto, Marocco, Nigeria, Senegal e Tunisia per l’Africa; Iran, Giappone, Corea del Sud, Arabia Saudita e Australia (i socceroos disputano le qualificazoni con la Confederazione asiatica) per l’Asia; Belgio, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Islanda, Polonia, Portogallo, Russia (padrona di casa), Serbia, Spagna, Svezia e Svizzera per l’Europa; Costa Rica, Messico e Panama per l’America Centro-Nord; Argentina, Brasile, Colombia e Uruguay per il Sudamerica.
L’ultima qualificata arriverà dallo spareggio di ritorno Perù-Nuova Zelanda in programma questa notte. L’andata si è conclusa sullo 0-0.

error: Content is protected !!
P