News

Supercoppa. Montella: “Vinciamo per Berlusconi”

di MASSIMO CICCOGNANI

DOHA (Qatar) E’ la grande occasione. E Montella lo sa benissimo. Vuole vincere, conquistare la Supercoppa Italiana, per lui per regalarsi il primo trofeo da allenatore, ma anche per fare l’ultimo regalo a Silvio Berlusconi. “Il ritardo con il quale siamo arrivati qui non deve essere un alibi – ha dello l’Aeroplanino – Volevamo partire il 20 come la Juve, lo prevedeva l’organizzazione. Ma ora siamo pronti, c’è la partita, basta parole”. Chiaro Vincenzo. “La Juve è la più forte in Italia e tra le prime in Europa. Ci vorrà tanto acume tattico e mettere in campo tanta energia. Noi siamo cresciuti molto rispetto alla vittoria in campionato, ma è cresciuta anche la Juve. Loro sono una squadra che dura nel tempo e da tempo, con una mentalità che si raggiunge solo attraverso le vittorie e noi se vogliamo giocarcela dobbiamo metterci tanto agonismo. Si, siamo una squadra da battaglia e l’appellativo mi piace. Loro hanno tanta esperienza, noi ci metteremo entusiasmo e incoscienza e ci faremo valere. La pressione non c’è, pensiamo solo alla partita, a vincere questo trofeo che vogliamo regalare al nostro presidente Berlusconi che ci trasmette sempre la voglia di vincere. Si dice che una squadra è figlia del proprio allenatore e io voglio che il Milan domani sera abbia la mia stessa carica perché domani sera dobbiamo avere un solo obiettivo, vincere e basta”.

error: Content is protected !!
P