News

Roma, col Toro pari di rabbia

Nella foto: l'esultanza di Matic dopo il gol (Foto Antonello Sammarco/Image Sport)

Emozioni, gol, un rigore sbagliato, due legni colpiti. La Roma fa solo 1-1 nell’ultima dell’anno all’Olimpico contro il Torino che gioca un ottimo primo tempo contro una Roma disordinata, che è vista assegnare un calcio di rigore per mani in area di Ricci poi revocato dopo la visione al monitor. Il Toro era andato avanti a inizio ripresa con Linetty. Davanti una Roma sbiadita che cambia marca a venti dalla fine quando Mourinho inserisce Dybala, Belotti e il baby Tahirovic, con Abraham che esce tra i fischi, i primi subiti, dell’Olimpico. La Roma prende a spingere, crea, ma non sfonda. Dybala da ai giallorossi quel cambio di passo che Mourinho si aspettava. Disegna, conclude, si guadagna un calcio di rigore in pieno recupero. L’argentino lascia la battuta a Belotti che fa tutto bene, spiazzando Milinkovic Savic, ma la palla, beffardamente, è finita sul palo. E al minuto 94′, dopo la traversa di Dybala, il meritato pari, con una scudisciata da fuori di Matic. Finisce 1-1, con tanta rabbia da parte dei giallorossi e per Mourinho, espulso per proteste nel finale, ma il ritorno di Dybala può segnare, alla ripresa, un punto di svolta per i giallorossi. La Roa aggancia l’Atalanta al sesto posto, punto importante per il Torino che anche all’Olimpico ha dimostrato grande personalità.

Nella foto: l’arbitro Rapuano indica il rosso a José Mourinho (foto di SALVATORE FORNELLI )
error: Il contenuto è protetto !!
P