News

Chiellini e Dybala, una notte speciale

Nella foto: Giorgio Chiellini saluta la Juventus (FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Sarà una notte speciale per Giorgio Chiellini che dopo la finale di Coppa Italia, ha annunciato l’addio alla Juventus. Contro la Lazio, l’ultima partita allo Stadium da calciatore. Parliamo di un giocatore straordinario, che ha segnato un’era, il simbolo per diciassette lunghissimi anni, della Juventus. Chiellini è stato la Juventus: “Come già sapete questa sarà la mia ultima stagione in bianconero. Per tutti voi tifosi che siete sempre stati al mio fianco, vi aspetto lunedì sera allo Stadium o da casa per gioire e festeggiare con me tutti questi anni di passione bianconera. Vi voglio bene, Giorgio”. Ha fatto tanto, Giorgio, per la Juventus e per la Nazionale con la quale si è laureato a luglio dello scorso anno campione d’Europa a Wembley. Sarà una notte di lacrime e commozione e merita di essere salutato, sia a Torino che nell’ultima a Firenze, come merita, per il suo essere dentro e fuori il terreno di gioco.

Nella foto: Paulo Dybala (FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Poi, c’è l’altro addio, quello di Paulo Dybala che contro la Lazio giocherà la sua ultima partita da bianconero allo Stadium. “È difficile trovare le parole giuste per salutarvi, ci sono di mezzo tanti anni e tante emozioni, tutte assieme… Pensavo che saremmo stati insieme ancora più anni, ma il destino ci mette su strade diverse. Non dimenticherò mai tutto ciò che mi avete fatto vivere, ogni partita, ogni gol. Con voi sono cresciuto, ho imparato, ho vissuto e ho sognato. Sono stati 7 anni di magia, di 12 trofei e 115 gol che nessuno ci toglierà. Mai. Grazie per avermi sostenuto nei momenti difficili. Grazie a chi mi ha accompagnato in questi anni: dal primo all’ultimo, dai tifosi alle persone che lavorano dentro la società, tutti, allenatori e compagni, dipendenti e dirigenti. Indossare questa importante maglia insieme alla fascia da capitano è stato uno dei più grandi orgogli della mia vita, che spero di mostrare un giorno ai miei figli e ai miei nipoti. Domani sarà la mia ultima partita con questa maglia, è difficile da immaginare, ma sarà il nostro ultimo saluto. Non sarà facile, ma entrerò in campo con il sorriso e a testa alta sapendo di aver dato tutto per voi”, le parole dell’argentino affidata ad un messaggio social.

error: Content is protected !!
P