Juve in scioltezza: batte 2-0 il Genoa e sale al quinto posto

Nella foto: Juan Cuadrado (foto Matteo Gribaudi/Image Sport)

Alla Juve bastano nove minuti di gioco per mettere in discesa la pratica Genoa. Match comunque non facile. La sblocca subito Cuadrado che firma il vantaggio direttamente da calcio d’angolo. Ghiotte occasioni per i bianconeri per il raddoppio con De Ligt, Morata e Dybala, ma Sirigu è attento e chiude sempre lo specchio della porta. Morata prende anche un giallo, Allegri lo richiama in panchina per inserire Kean che si fa subito ammonire. La Juve ha comunque in mano la partita, tiene il campo con autorità, con il Genoa che non riesce mai a ripartire. Netto il dominio della squadra di Allegri. Nel finale tante altre occasioni per i bianconeri che la chiudono definitivamente a otto dalla fine. Il gol del raddoppio porta la firma di Dybala, attivissimo. Al triplice fischio, è 2-0 Juve, con i bianconeri che salgono al quinto posto in classifica agganciando la Fiorentina, a sette punti dal quarto posto occupato dall’Atalanta. Per il Genoa, altra domenica amara. Il Grifone resta terz’ultimo, a meno due dalla quota salvezza occupata dallo Spezia.

error: Il contenuto è protetto !!
P