News

Napoli, Spalletti perde Osimhen e Anguissa

Nella foto: Victor Osimhen (FOTO DI SALVATORE FORNELLI)

Victor Osimhen è rientrato a Napoli dove sarà operato nelle prossime ore per risolvere la frattura scomposta dello zigomo sinistro e dell’orbita dell’occhio che lo terrà fuori almeno un mese. Altri problemi per Spalletti: Anguissa ha riportato una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. La sconfitta di San Siro non lascia solo in eredità i zero punti conquistati ma soprattutto due infortuni pesanti. Osimhen, di comune accordo con lo staff medico azzurro, ha scelto di operarsi a Napoli: l’intervento maxillo-facciale dovrebbe essere eseguito nella giornata di martedì. Solo a quel punto si potranno azzardare tempistiche di rientro più precise ma il nigeriano dovrebbe stare fuori 30-45 giorni. Calendario alla mano, l’attaccante salterà sicuramente le prossime con Lazio, Sassuolo e Atalanta in campionato, oltre a quelle con Spartak e Leicester in Europa League. La speranza di Spalletti è di averlo a disposizione per il big match col Milan del 19 dicembre ma il timore è di ritrovarlo solo dopo la Coppa d’Africa (9 gennaio-6 febbraio), la prima sarebbe proprio contro l’Inter, il 13 febbraio. 

Per quanto riguarda Anguissa, il Napoli ha fatto sapere che si è sottoposto a esami diagnostici che hanno evidenziato una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il centrocampista azzurro ha già iniziato l’iter riabilitativo: anche in questo caso tra guarigione e riabilitazione dovrebbero essere necessarie non meno di tre-quattro settimane.

error: Content is protected !!
P