News

Bonucci: “Dovrà essere la nostra partita”

Nella foto: Leonardo Bonucci (Foto Gino Mancini)

Massimo Ciccognani

BELFAST In compagnia del ct, in conferenza stampa, c’è il capitano Leonardo Bonucci, il primo a consolare Jorginho dopo il rigore sbagliato contro la Svizzera. Sorrisi e ambizioni. “Sono stato il primo perché mi sono trovato lì, ero lì per abbracciarlo e quello era il mio pensiero primario. C’è stato l’errore e abbiamo solo pensato ad andare avanti. Lui ha tirato tantissimi rigori, anche molto importanti, è stato un errore che può capitare a chiunque e non sarò io il rigorista domani sera, lo decideremo poi quando sarà il caso”.

Domani sfida decisiva, di quelle dove serve tanto carattere. “Dovrà essere la nostra partita, non soltanto la mia. Dobbiamo tirare fuori le qualità che abbiamo sempre dimostrato di avere nei momenti di difficoltà. Credo che domani la squadra farà una grande gara, perché la vogliamo tutti. Io dovrò solo essere me stesso come sempre, vogliamo portare a casa un risultato importante. Quello che siamo stati lo siamo stati perché dentro di noi, nel gruppo, avevamo qualcosa di diverso. Non so se dopo la vittoria dell’Europeo quello spirito si è andato un po’ a perdere inconsciamente ma domani sera dobbiamo ritrovarlo. Quella pagina di storia rimane lì, scritta indelebile, ma ora dobbiamo ritrovare equilibrio e spensieratezza, la voglia di sacrificarci l’uno con l’altro, e domani dovrà venire fuori all’ennesima potenza”.

error: Content is protected !!
P