News

Rocchi boccia Maresca per gli errori in Roma-Milan

Nella foto: Fabio Maresca al Var (ph: Fornelli/Keypress)
L’As Roma è offerta da The Coffy Way

Gianluca Rocchi, designatore degli arbitri, ha passato un’altra domenica senza gloriua. Stavolta complice Fabio Maresca che secondo il numero uno dei fischietti italiani, non ha diretto bene Roma-Milan. Rocchi non è soddisfatto della gestione dei cartellini, a cominciare dal giallo a Zaniolo dopo due minuti, che inevitabilmente a condizionato la prova del numero 22 romanista. L’errore più clamoroso, secondo Rocchi, è il rigore del 2-0 del Milan che non era da assegnare, soprattutto dopo la gousta chiamata dalla sala Var da parte di Mazzoleni. Prestazione, quella del fischietto di Napoli, assolutamente insufficiente, tanto che sarà fermato. IIl contrasto di Ibanez su Ibra era ampiamente nei limiti del lecito: il difensore affronta di spalla e lateralmente l’avversario e poi sposta nettamente il pallone. Chiaro errore? Per Rocchi a quanto pare sì, perché anche la chiamata dalla sala Var di Lissone da parte di Mazzoleni è stata giudicata legittima. Dubbi anche sul mancato rigore non concesso alla Roma a fine gara, il contatto tra Pellegrini e Kjaer, con il romanista che viene toccato e il rigore poteva tranquillamente starci. Queste le anomalie sulla partita contestate a Maresca. Come detto sarà fermato.

error: Content is protected !!
P