News

Champions. Inter nella tana dello Shakhtar di De Zerbi

Nella foto: Simone Inzaghi

Armando De Paolis

Viaggia in Ucraina l’Inter di Simone Inzaghi, vogliosa di cancellare la sconfitta d’esordio in Champions contro il Real a San Siro. Lo Shakhtar di De Zerbi, non è però avversario facile. E Simone Inzaghi lo sa benissimo. “Contro lo Shakhtar non è decisiva, ma sarà senz’altro una partita importante perchè entrambe vogliamo muovere la classifica. Per noi sarà una gara impegnativa contro un avversario di valore. Stimo molto De Zerbi, è un allenatore preparato che riesce a trasmettere le sue idee alle sue squadre. Lo Shakhtar per alcuni aspetti è molto simile al Sassuolo. Dovremo stare molto attenti e fare una partita intensa, loro hanno ottime individualità e giocano molto bene a calcio. Noi possiamo migliorare, ma abbiamo fatto le prime sei di campionato più la gara contro il Real Madrid nel migliore dei modi. Siamo il migliore attacco della Serie A, forse potremo concedere meno ma questo è il nostro modo di giocare. Sono molto soddisfatto dei ragazzi, vedo che vorrebbero di più. Ho visto delusione dopo il pareggio contro l’Atalanta nonostante fossimo in svantaggio e questo da allenatore fa molto piacere”.

error: Content is protected !!
P