News

Lazio, sei proprio bella: travolto lo Spezia. Immobile show

Nella foto: Immobile (Foto Gino Mancini)

Francesco Cortellessa

La partita contro lo Spezia finisce in goleada, con un rotondo 6-1 dei biancocelesti, grazie alla tripletta di Ciro Immobile e i gol di Felipe Anderson, Hysaj e Luis Alberto, autore anche di 3 assist, ad annullare il gol degli aquilotti targato Daniele Verde.

Per il suo esordio in casa Sarri sceglie gli stessi 11 di Empoli, con l’unica eccezione Luis Alberto rientrante tra i titolari al posto di Akpa Akpro e Patric al posto dell’infortunato Luis Felipe, mentre Thiago Motta si affida ad un 3-4-3 con Daniele Verde in avanti.

E’ proprio l’attccante ex-Roma dopo appena 4’ di gioco a sbloccare il risultato, con un Reina non perfetto sulla respinta del tiro di Gyasi e il Napoletano bravo sul tap-in a metterla dentro.
Inizio choc come contro l’Empoli per gli uomini di Sarri, ma come una settimana fa il pareggio arriva immediatamente con Ciro Immobile bravo a trasformare uno splendido assist di Pedro in gol.
Lazio che a questo punto comincia a spingere, nonostante uno Spezia abile a chiudere gli spazi e a tenere il possesso, trovando 15’ il gol del 2-1 sempre con il suo bomber Ciro Immobile stavolta bravo a sfruttare una sponda di Luis Alberto dal limite dell’area di rigore e scaricare in porta un destro fulminante per il vantaggio biancocelesti. Nel finale di primo tempo la possibilità di chiudere subito il match quando Pedro è abile a procurarsi un rigore. Dal dischetto ancora Immobile che però sbaglia, con Zoet che devia in calcio d’angolo il tiro dagli 11 metri.
Proprio sugli sviluppi del tiro dalla bandierina calciato da Luis Alberto però arriva il gol numero 159 in Serie A proprio del bomber di Torre Annunziata, che di testa segna il 3-1 e manda di fatto le squadre negli spogliatoi..

Secondo tempo che inizia sulle orme della prima frazione di gioco, con Felipe Anderson abile a sfruttare un assist di Pepe Reina e involarsi verso la porta per la rete del 4-1, riaprendo un conto chiuso il 20 Maggio 2018 nella sfida contro l’inter.
Lazio che continua a martellare, agevolata anche da un cartellino rosso ad Amian al 54’ per una trattenuta ai danni di Anderson che Dionisi ritiene da espulsione.
C’è tempo allora per il 5-1 di Hysaj, su un imbucata ancora di Luis Alberto e per la rete del definitivo 6-1 siglata proprio da El Mago, autore di una prova superlativa.
Tante le note positive per Maurizio Sarri, che stravince alla sua maniera all’esordio in casa, unico neo l’infortunio capitato muscolare a Manuel Lazzari per cui saranno necessari accertamenti per capirne l’entità.
Per lo Spezia invece arriva una sconfitta pesante, dopo l’ottimo esordio contro il Venezia. I ragazzi di Thiago Motta dovranno essere bravi a cancellare subito questa sconfitta durante la pausa nazionali per riprendere il cammino verso la salvezza.

Per la Lazio invece la sosta sarà utile per continuare a lavorare sui precisi meccanismi tattici del 4-3-3 del suo Comandante, in vista del primo big match stagionale a San Siro contro il Milan di Stefano Pioli.

error: Content is protected !!
P