News

Lo spirito è giusto, adesso non molliamo

L’As Roma è offerta dal Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA

Stefano Sale *

Vittoria convincente in campionato contro l’Udinese. Vittoria convicente a Braga in Europa League.  La Roma si ritrova con il caso Dzeko rientrato. Superato l’ostacolo friulano in scioltezza, sempre nel primo tempo, ormai marchio di fabbrica, riecco l’Europa. Fonseca opera diversi cambi per far rifiatare qualcuno e per i soliti infortuni. Che non si placano. Dopo Smalling e Kumbulla adesso siamo decisamente decimati in difesa, con Cristante e Ibañez andati k.o. ieri sera.  Nel frattempo ci si arrangia piuttosto bene con chi è tornato.  Dal ritorno del cigno di Sarajevo, in campo dal primo minuto, subito con un gran gol. Bene Edin. Poi Mayoral lo sostituisce nella ripresa e sigla il gol del meritato raddoppio.  Torna anche Pedro, buona prestazione la sua, un po’ sfortunato. Ed è tornato anche Diawara, autore di una bella partita, autentico leader a centrocampo.  Infine, riecco il Faraone El Sharaawy, all’esordio per scaldare il motore negli ultimi minuti. Insomma, dispiace per la difesa in emergenza ma intanto la Roma torna a casa con la qualificazione in mano. Aspettando il campionato.  A Benevento domenica non si sa chi andrà in campo, qualcuno si dovrà sacrificare per giocare in difesa con Mancini. L’importante è giocare cosi, con convinzione e determinazione. Lo spirito è quello giusto. Non dobbiamo mollare. Avanti Roma!

*Roma Club Dublino, tifoso Roma

error: Content is protected !!
P