News

Champions. C’è Juve-Barça: Pirlo in ansia per Ronaldo

Il secondo turno di Champions, propone un intrigante Juventus-Barcellona, con le due squadre inserite nel gruppo G unitamente alle non irresistibili Ferencvarosi e Dinamo Kiev già battute nella prima giornata. Interesse altissimo, per una sfida tra titani che dovrebbe riproporre il grande duello Ronaldo-Messi. Dovrebbe, in quanto Cristiano è in attesa di conoscere l’esito del tampone, visto che il portoghese è risultato positivo al Covid 19. Pirlo rimane in attesa. “Credo che dobbiamo aspettare l’esito, ha fatto il tampone come tutti gli altri giocatori e in serata avremo l’esito definitivo”. Per il resto, il tecnico bianconero problemi soprattutto in difesa. “Chiellini non sarà recuperato, per Bonucci valuteremo domattina, anche se non è al meglio, ed inoltre non è stato dato l’ok dai medici per avere a disposizione De Ligt. Siamo in costruzione ma non possiamo perdere punti in giro in queste partite. Vedremo la vera Juve quando avrò finalmente tutti a disposizione”. Ma Juve-Barcellona è la partita. “Queste sono le partite che tutti vorrebbero giocare, non vediamo l’ora di scendere in campo per vedere il valore nostro e del Barcellona, anche se questa partita non sarà decisiva. Dybala è un pò stanco ma è normale dopo la prima partita da titolare. Ha ancora un pò di tempo per recuperare. Domani faremo la conta dei giocatori a disposizione, il Barcellona ci obbligherà a fare una grande partita. Contro il Verona mi è piaciuta la prestazione di Dybala e Morata. McKennie? Sta recuperando ma non credo che domani giocherà in difesa”, ha svelato Pirlo. Che, dalla panchina, ritroverà Messi: “Da 15 anni lui e Cristiano fanno grandissime cose. Per la prima volta troverò Messi da allenatore, lo tratterò con l’enorme rispetto che merita”.

error: Content is protected !!
P