News

Cagliari, tre positivi al Covid: rinviato il mini ritiro di Aritzo

Srna e Ceppitelli espulsi: Cagliari in nove

Il Covid-19 torna a spaventare la Serie A. Dopo la positività dell’attaccante del Cagliari Kiril Despodov, accertata lunedì in Bulgaria dove il calciatore stava trascorrendo le vacanze e dove ha iniziato il periodo di quarantena, sono quattro i nuovi casi di coronavirus ufficializzati dalle società. Altri tre riguardano il club sardo: si tratta di Filip Bradaric, Luca Ceppitelli e Alberto Cerri, che già si trovano in isolamento domiciliare. “In accordo con le autorità sanitarie, in base ai protocolli vigenti e in via precauzionale – ha precisato il Cagliari in una nota – è stata disposta la quarantena con sorveglianza attiva per altri due calciatori della prima squadra che sono stati in contatto stretto con i positivi”. Dunque domani il Cagliari si allenerà nel centro sportivo di Assemini senza sei giocatori della rosa. Una situazione che ha spinto la società rossoblù a rinviare anche la partenza per “il breve ritiro di Aritzo: d’accordo con il Comune della località barbaricina – ha spiegato il club – è stato rimandato alle prossime settimane”.
i tre positivi del Cagliari, si aggiungono al portiere giallorosso Antonio Mirante di cui abbiamo già riferito. In tutto, i positivi, sono quattro. E manco a dirlo spaventano la serie ad un mese dalla ripartenza del campionato.

Ma il Covid-19 spaventa anche gli altri campionati. In Spagna sono dieci finora i contagi, mentre quattro calciatori dell’Olympique Marsiglia hanno contratto il Coronavirus, tanto che la federcalcio francese ha rinviato la partita inaugurale tra Marsiglia e Saint-Etienne, in programma venerdì. Come dire, niente allarmismi, ma un campanello d’allarme che suona per tutto il calcio europeo.

error: Content is protected !!
P