News

Gattuso prova il Napoli con il Sassuolo pensando alla Champions

Francesco Raiola
Dopo la sconfitta di Parma, ed il disappunto manifestato dopo il match, Rino Gattuso si attende una reazione dal Napoli che ospita il Sassuolo al San Paolo. Il tecnico, anche in vista della sfida dell’8 agosto in Champions contro il Barcellona, dovrebbe tenere ancora a riposo Dries Mertens dopo la botta rimediata nel match con l’Udinese. Dovrebbe restar fuori ancora Ospina, ancora non al meglio e conferma dunque tra i pali per Meret. In difesa Di Lorenzo e Marui Rui sulle corsie, con la coppia centrale composta da Maksimovic e Koulibaly. In cabina di regia torna Lobotka, con Zielinski ed Elmas ai lati. In attacco torna Callejon a destra, con Insigne a sinistra e Milik al centro dell’attacco. Dal canto suo, anche De Zerbi cambia il Sassuolo dovendo fare i conti con la lista degli indisponibili che continua ad aumentare. A Chiriches, Romagna, Obiang e Defrel si è aggiunto anche Boga, ko contro il Milan. Da valutare le condizioni di Toljan, non ancora al massimo e in panchina con i rossoneri. Davanti a Consigli, dovrebbe però tornare l’esterno ex Borussia Dortmund (Muldur ha deluso con il Milan), ma se non dovesse farcela potrebbe esserci la scalata di Marlon con Magnani e il rientrante Ferrari al centro della difesa, con Kyriakopoulos che dovrebbe far rifiatare Rogerio sulla sinistra. Probabili nuovi straordinari per Locatelli (Bourabia squalificato), il più utilizzato dopo la ripresa, con il ritorno di capitan Magnanelli dall’inizio. In avanti Berardi sembra essere sicuro di una maglia. Non c’è Defrel, quindi possibile la quarta da titolare per Ciccio Caputo con Djuricic e Traore a completare la squadra. Anche Haraslin non ha convinto con il Milan e potrebbe iniziare dalla panchina. Al San Paolo calcio d’inizio alle ore 21.45.

error: Content is protected !!
P