News

Champions, tutti a Lisbona. Europa League, si decide il 17

oledi la Uefa comunicherà ufficialmente date e nuova sede della finale, ma la decisione è stata già presa. Sarà Lisbona ad ospitare la fase conclusiva della Champions League. Si giocherà con la formula dell’eliminazione diretta in una final Eight: gli stadi prescelti saranno il Da Luz e l’Alvalade. La fase finale si giocherà a cavallo tra l”8 e il 23 agosto. Lisbona ha vintoil ballottaggio con Madrid che nelle ultime ore aveva avanzato la candidatura attraverso le parole del sindaco, in quanto la Uefa non vuole offrire vantaggio. Non ci sono infatti squadre portoghesi ancora in gara e poi ha due stadi vicini tra loro, mentre Madrid, può contare sul Wanda Metropolitano, ma non sul Bernabeu interessato a lavori di ristrutturazione, senza dimenticare una migliore situazione sanitaria del Portogallo rispetto alla Spagna. Tutta la fase finale sarà disputata a porte chiuse e prenderà il via nei giorni 8 e 9 con due partite, in orari e stadi diversi. Si tratta delle quattro partite degli ottavi che mancano per completare il quadro degli ottavi, tra cui Barcellona-Napoli e Juventus-Lione. Poi, dal 12 agosto il via alle “Final Eight” a eliminazione diretta. Il 23 si giocherà la finale allo stadio Da Luz.  Ancora da chiarire la situazione per quanto concerne l’altra manifestazione Uefa, ovvero l’Europa League che seguirà lo stesso protocollo della Champions, ovvero unica città ed eliminazione diretta. Non si giocherà certo a Danzica e in queste ore avanza la candidatura della Germania che ha superato a pieni voti l’esame riapertura della Bundesliga e con contagi ormai prossimi allo zero. Praticamente escluse Budapest e Ginevra.

error: Content is protected !!
P