News

Fiorentina-Roma. Fonseca: “Soddisfatto, ma possiamo fare molto di più”

Massimo Ciccognani

FIRENZE Se la gode la sua Roma, soprattutto al fischio del match del Franchi dove i giallorossi hanno letteralmente demolito la Fiorentina con una prestazione di altissimo livello. Soddisfatto Paulo Fonseca. “Devo dire che sono molto soddisfatto, abbiamo preparato bene la gara mettendo poi in campo tutto quello che avevamo studiato. Non era facile contro la Fiorentina, avevano fatto bene contro le grandi come Inter, Juventus e Atalanta. Abbiamo fatto una bellissima partita. Quarto posto riduttivo? Per me conta solo la prossima partita. Abbiamo fatto una buona parte di stagione, ma dobbiamo migliorare e crescere, vogliamo vincere sempre”.

L’As Roma è offerta dal Ristorante Le Streghe, via Tuscolana 643, ROMA

Già, migliorare attraverso il possesso palla. “Abbiamo ancora molto da fare, possiamo controllare meglio il possesso in alcuni momenti, abbiamo perso diversi palloni oggi. Ci sono anche altri aspetti da migliorare, ma devo dire che l’evoluzione della squadra è buona, i giocatori sono fiduciosi e convinti dell’idea della squadra e sono contento”.

Pellegrini il migliore in campo, ma una clausola (30 milioni) troppo bassa. “Non voglio parlare di questo (ride, ndr). Lui ha molte qualità, è un giocatore molto intelligente che cerca gli spazi giusti, con i tempi giusti e fa spesso la scelta giusta, nonostante la giovane età”.

Una squadra dalle grandi qualità, come le era il suo ex Shakhtar. “Il merito è dei giocatori, che credono in quello che facciamo. Non è facile in Italia cercare di dominare il possesso palla, piano piano la squadra sta capendo quanto è importante mantenere il controllo e mettersi sempre nella linea di passaggio. Non stiamo andando piano,  ma dobbiamo rimanere equilibrati. Siamo al quarto posto, ma non basta per pensare che va tutto bene. Manca molto alla fine del campionato, è importante essere sempre equilibrati”.

L’ultima è sul mercato di gennaio, se può migliorare la rosa. “Questo non è un mercato facile, se vogliamo giocatori devono essere migliori di quelli che abbiamo e non è facile”.

Le parole del tecnico

 

error: Content is protected !!
P